Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.

Il progetto Ne.Mo vuole realizzare all’interno della Mole Vanvitelliana di Ancona uno spazio dedicato a nuove forme di imprenditorialità legate al neo-artigianato (Makers, Crafters, ecc.) capace di innescare sul territorio dinamiche innovative di scambio, commercio, marketing on-line e off-line, rivisitando profondamente il concetto di mercato, oltre che quello di produzione. Il tema del neo-artigianato è dato come linea progettuale indicativa, rappresentando un possibile contesto per un’elaborazione progettuale più dettagliata, meglio definita attraverso il lavoro di co-progettazione che sarà coordinato da Marchingegno in collaborazione con Puntodock s.r.l. .

A scopo comunicativo e conoscitivo, è stato redatto e diffuso un questionario on-line, rivolto ai giovani del territorio tra i 16 e i 35 anni. L'analisi dei più di 500 questionari compilati ha permesso di indagare il grado di interesse e consapevolezza dei giovani nei confronti del tema del neo-artgianato, fornendo indicazioni utili per la fase successiva condotta con i soggetti partecipanti ai tavoli di co-progettazione.

Nell’ambito delle attività di progetto sono stati quindi organizzati, allestiti e facilitati appuntamenti che, grazie a modalità di lavoro collaborative, hanno consentito ai portatori di interesse di lavorare insieme per la creazione di uno spazio – sia fisico che virtuale - rispondente alle più innovative strategie di sviluppo del mondo del lavoro e in particolare dell’impresa creativa, facendo perno sulle molteplici ricchezze del territorio, sia di carattere artistico-culturale, sia legate alle abilità del nostro patrimonio di tradizione artigiana e professionale. Uno spazio quindi assolutamente sintonico con l’identità e la visione futura della Mole.

Da aprile a giugno, Marchingegno ha gestito gli 8 appuntamenti di co-progettazione, giungendo all'approvazione da parte dei soggetti partecipanti di un piano esecutivo di attività da svolgere presso la Mole, nel medio e lungo periodo. In questi appuntamenti i partecipanti - neoartigiani, stakeholder, esponenti del mondo della scuola e della formazione - sono stati guidati in una riflessione sulle risorse umane e materiali esistenti nel territorio, arrivando infine alla maturazione autonoma e condivisa di un piano di interventi volti a valorizzare il ruolo e l'identità dell'artigianato del XXI secolo all'interno del contesto Mole, storicamente legato alla manifattura e alla produzione materica.


CLIENTE: Comune di Ancona


DATA: gennaio 2017 - giugno 2017


CATEGORIA: progettazione

La #cultura è la trama viva con cui leggere e interpretare il #territorio: il passato e il presente di una comunità.
La #creatività è l’energia che aggiungiamo perché le #risorse del luogo diventino il suo #futuro.

TAGS

© 2017 marchingegno srl - via fossombrone, 14 60126 ancona - italy | tel: +39 071 872484 - email: info@marchingegno.it - marchingegnoancona@pec.it | P.IVA 02158660429